I VIGNETI

I filari sul Vedeggio

I VIGNETI

I filari sul Vedeggio

I vini della cantina nascono da sette vigneti affacciati sulla valle del Vedeggio. Le viti sono coltivate secondo i principi della produzione integrata: una tecnica colturale volta a limitare l’impatto sull’ambiente e a minimizzare la presenza di residui fitosanitari nei prodotti finali.

BOSCO LUGANESE

Lo storico vigneto della cantina Monzeglio è stato impiantato alla fine degli anni ‘80 su di un ronco con una splendida vista sul golfo di Agno. Le viti si estendono su una superficie di 6’000 mq e approfittano di condizioni di soleggiamento ottimali. Tra i suoi 2’600 ceppi troviamo uve di varietà Merlot, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Carminoir, Chardonnay e Pinot Grigio.

BIOGGIO

Il vigneto che si trova sulle pendici di Bioggio, a 500 metri sopra il livello del mare, è affidato alle cure della cantina Monzeglio dal 2017. Le antiche viti che lo compongono, 1’300 ceppi in totale, regalano uve Merlot di grande qualità.

BEDANO

Vigneto con esposizione sud sud-est,  è formato da circa 1000 ceppi di Merlot di età compresa tra i 15 ed i 25 anni, è stato recentemente restaurato ed è in fase di ampliamento.

TORRICELLA

Adagiato ai piedi dei monti di Torricella, a un’altitudine di 450 metri, si trova il vigneto gestito dalla cantina Monzeglio dal 2017. 1’700 piante di sole uve Merlot, estese su una superficie di 3’060 mq.

PONTE CAPRIASCA

Vigneto comprendente di circa 1300 ceppi di merlot coltivate a Guyot semplice ed una piccola parte ad alberello. Nel 2018 sono state impiantate varietà resistenti alle malattie crittogamiche come il Souvignier Gris, vitigno che presenta ottime potenzialità, ed una gestione del vigneto più ecologica.

PONTE CAPRIASCA

Ultimo tra i vigneti Monzeglio in ordine di acquisizione, sorge in un ronco aggrappato alle pendici del Monte Bigorio con forti pendenze, dove vengono coltivate uve sauvignon. Vigneto “eroico” stappato alla montagna dove il sudore per coltivarlo è ben ripagato dalla qualità delle uve prodotte.

SALA CAPRIASCA

Situato nelle vicinanze dell’omonimo Convento del Bigorio, con un’esposizione unica, beneficia di un ampio soleggiamento durante tutta la giornata. Vengono coltivate principalmente uve Merlot, Cabernet Sauvignon  Chasselas e Marechal Foch.


@